Documenti e letteratura

Nuove parole per migliorare il mondo.

Oggi è la giornata internazionale dell’educazione e io credo che gran parte di noi debba riflettere sul privilegio che ha di poter educarsi ed educare poichè il web ci offre sicuramente la possibilità di ottenere molte informazioni dalle quali imparare. Educare non è un dovere solo di chi lo fa di mestiere ma anche di ogni persona che deve imparare ed insegnare cosa è necessario per un mondo inclusivo.

Per questo motivo credo che sia importante condividere con voi un’altra modalità possibile per insegnare nelle scuole o anche a casa a* nostr* figl* cosa sono e come funzionano gli organi riproduttivi (come suggerito dall’associazione spagnola Chrysallis www.chysallis.org.es ).


APPARATO RIPRODUTTORE FECONDANTE O SPERMATOGENICO

L’uomo cisgender, la donna trans e alcune persone intersessuali e / o non binarie hanno un sistema riproduttivo fecondante o spermatogenico, che produce cellule riproduttive chiamate sperma.
Il sistema riproduttivo fecondante o spermatogenico ha due testicoli, dove sono alloggiati gli spermatozoi.

Motivazione per i termini utilizzati:
Nei libri di testo tradizionali viene utilizzato il termine “sistema riproduttivo maschile”, aderendo alla norma binaria ed escludendo le persone trans, assumendo e quindi interiorizzando a livello sociale che le persone trans siano al di fuori della norma stabilita, e addirittura invalidando la loro corporeità e identità.
Per questi motivi, è importante evitare il termine “maschile”, aprendo lo sguardo verso la diversità esistente, l’inclusione e il rispetto per la differenza.
Come raccomandazione, l’uso del termine “spermatogenico” ci aiuta a ottenere una migliore percezione delle diverse realtà, poiché non tutte le persone con il cosiddetto “sistema riproduttivo fecondante” hanno la capacità di fecondare o desiderano farlo.


APPARATO RIPRODUTTORE GESTANTE O OVOGENICO (OVOGENESI)

Le donne cisgender, gli uomini trans e alcune persone intersessuali e / o non binarie hanno un sistema riproduttivo gestante o ovogenico, che produce cellule riproduttive chiamate ovuli, alloggiate nelle ovaie.
Il ciclo mestruale è momento in cui viene attivato il sistema riproduttivo ovogenico in cui le ovaie rilasciano ovuli maturi.

Motivazione per i termini utilizzati:
Nei libri di testo tradizionali viene utilizzato il termine “sistema riproduttivo femminile”, aderendo alla norma binaria ed escludendo le persone trans, dando per scontato e quindi interiorizzando a livello sociale che sono al di fuori della norma stabilita, e addirittura invalidando la loro corporeità e identità.
Per questi motivi, è importante evitare il significato “femminile”, aprendo il nostro sguardo verso la diversità, l’inclusione e il rispetto per la differenza esistenti.
Come raccomandazione, l’uso del termine “ovogenico” ci aiuta a ottenere una migliore percezione delle diverse realtà, poiché non tutte le persone con il cosiddetto “sistema riproduttivo gestante” hanno la capacità di gestazione o desiderano farlo.

Se iniziassimo anche noi ad usare nuove parole per insegnare fin dall’infanzia moltissime cose sono sicura che le prossime generazioni vivrebbero con molta più leggerezza e serenità ogni tipo di identità.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *